venerdì 2 dicembre 2011

Day 1: A song from your childhood






Ta-ta-ta-taaaan! L'ho detto che l'avrei fatto, ahah!
Allora... giorno 1: una canzone dalla tua infanzia.
Beh, diciamo che questa canzone ha completamente accompagnato la mia infanzia. Più che altro, sono stati coloro che l'hanno interpretata, i Lunapop.
Essi sono stati una rivelazione per me, sono stati i primi artisti in assoluto che io abbia mai ascoltato, insieme ad Angelo Branduardi, quando solo avevo 2 o 3 anni. Tutto questo sempre grazie ai miei genitori e, oserei dire, alla mia testardaggine cronica. Infatti, quando avevo tre anni, io e la mia famiglia ci accingemmo a fare una vacanza all'Isola d'Elba. Ci fermammo ad un autogrill per pranzare, ma io non volevo mangiare - ero anche piuttosto capricciosa a quell'età. Allora mio padre mi propose uno "scambio": se io avessi mangiato, lui mi avrebbe comprato il nuovo (a dir la verità primo e, in futuro, ultimo) CD dei Lunapop. Io, naturalmente, accettai, visto che quel gruppo mi stava piacendo da un po' di tempo, grazie alle canzoni sentite alla radio. In particolare adoravo Qualcosa Di Grande, e continuavo a torturare l'anima a mia madre per cantarla con me - ovviamente, assieme a Il Vecchio E La Farfalla del gran buon vecchio Branduardi. Poi, cresciuta, mi sono un po' distaccata da loro, che, purtroppo, si separarono, quasi subito dopo il primo album. Qualche tempo dopo, ho riscoperto il loro leader, Cesare Cremonini.
E scoprii anche che Cesare è un grandissimo fan dei santi Queen e dell'onnipotente Freddie Mercury, in particolare. Infatti, è stato proprio quel ragazzo dal ciuffo rosso che mi ha fatto conoscere uno dei gruppi più importanti della mia vita. E per questo io oggi lo amo, lo stimo e lo considero anche un po' come un fratello, in gusti musicali. Mi ha accompagnato per tutta la vita, fino ad adesso, e credo che lo farà anche in futuro.



Midori

1 commento:

zidora ha detto...

Che brutto però con quei capelli tinti di rosso! E' meglio adesso! :)