giovedì 24 novembre 2011

Signor Ragazzo Cattivo







Già, quelli erano i giorni della nostra vita.
Sono già passati venti anni.
E io continuo ad amarti.


Tutti noi continuiamo, a dir la verità.


Venti anni fa io non c'ero ancora, neanche.


E tu te ne andavi, senza neanche fare caso a me.


Avrei tanto voluto vederti dal vivo e non solo in fotografia,
avrei voluto vederti sull'atricolo di un giornale,
fosse stato anche quel fottuto Sun,
a me non sarebbe importato.


Avrei voluto sapere che tu c'eri.


E adesso, tutti si limitano a


scrivere,


cantare,


parlare


di te.


Li puoi sentire, da lassù?


Vorrei anche io tornare ai giorni passati,


perché, veramente, quelli erano


i giorni della tua vita.

2 commenti:

LeZucche_ ha detto...

Ciao!:D
Sai, sono anche io una fan dei Queen, una di quelle che non saprebbero proprio chi scegliere tra l'affascinante Roger, lo stralunato John, il pacifico e poetico Brian e Freddie. Freddie e basta, perché su di lui non c'è niente da specificare, il nome dice tutto. :3
Dicevo, solitamente trovo quasi esagerati tutti i 'compianti' (non mi viene un termine migliore, scusami) sulla morte di Freddie, non mi piacciono molto. Ma il tuo mi ha colpita. Mi piace quell'elenco di 'scrivere, cantare, parlare di te'. Lui ci sente tutti, sì. Penso che da lassù (o dovunque egli sia) ci senta e non abbia nemmeno il problema della lingua!:D
Credo che il nostro scrivere, cantare e parlare di lui gli basti, sai? Credo che sia proprio ciò che lui voleva. Essere ricordato, continuare a vivere nei nostri cuori, continuare a vivere attraverso non solo i Queen, non solo la sua musica, ma anche attraverso di noi che lo amiamo -ognuno a modo proprio.
Non so se ti importa, in effetti, ma ho pensato che sarebbe stato carino lasciarti questo commento. :3

PS. Non so se è tua o se l'hai trovata su internet, comunque ti informo che ho preso l'immagine qui a destra con scritto 'don't stop me now, i'm having good time' per usarla come immagine del profilo su facebook. Te lo dico per correttezza, ecco. :)

RobJ ha detto...

una delle canzoni più toccanti, capolavoro di roger taylor.